Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Il ministro Speranza visita le ‘ali’ dell’ospedale di Prato realizzate dalla Nigro Costruzioni S.r.l. : “In 40 giorni conclusi lavori che avrebbero richiesto due anni di tempo”

Durante la visita a Prato del ministro Roberto Speranza a illustrare i lavori di realizzazione delle due nuove ‘ali’ dell’ospedale Santo Stefano di Prato è stato Giovanni Nigro, titolare della Nigro Costruzioni S.r.l., a cui è stato affidato lo scorso novembre l’incarico di ampliare l’ospedale in piena pandemia. Un lavoro raccontato con tanto di fotografie e timeline degli interventi, facendo vedere al ministro l’evoluzione del cantiere concluso a tempo di record: in soli 40 giorni. “La visita del ministro ci ha permesso di portare anche all’attenzione del governo quello che la città di Prato è stata capace di fare in così poche settimane, dopo l’accordo con la Regione Toscana, il governatore Giani, le autorità dell’Asl e della protezione civile – commenta Nigro -. Abbiamo lavorato giorno e notte, con ritmi serratissimi, pur di rispettare le tempistiche e assicurare a tutta la provincia oltre 50 nuovi posti letto. Avere potuto raccontare anche al ministro quello che abbiamo fatto al Santo Stefano, ripaga me e tutti i miei collaboratori, degli sforzi fatti”.